Fisicamente

di Roberto Renzetti

1 – Legame idrogeno        Un particolare e ben noto tipo di forze di Van der Waals intense e direzionali è quello che va sotto il nome di legame idrogeno il quale può essere considerato, come vedremo, un caso particolare delle forze di induzione studiate, come abbiamo visto, da Debye.        Ancora negli ultimi anni dell’800 si credeva comunemente che …

Continua a leggere

1 – Introduzione della meccanica quantistica per la spiegazione delle forze chimiche        Le particelle che costituiscono la materia sono dotate di carica elettrica.        Le cariche elettriche di queste particelle danno origine ad intensi campi elettrici che generano le forze chimiche. Si potrebbe allora pensare di trattare i problemi del legame chimico come problemi elettrostatici. Ciò sarebbe vero …

Continua a leggere

La molecola di idrogeno H2 trattata con il metodo del legame di valenza (L.V.).  La discussione che ora. faremo non si dilungherà più in tutta quella serie di dettagli che abbiamo incontrato per la molecola, ione idrogeno H. Cercheremo invece di far risaltare di più la linea metodologica tipica del metodo del legame di valenza, tenendo conto che …

Continua a leggere

1 – Funzioni d’onda simmetriche ed antisimmetriche Abbiamo già incontrato degli esempi e, anche se al momento non abbiamo chiamato le cose con il loro nome, vale la pena di farlo qui e quindi riferirsi ad essi. Nel caso della molecola di idrogeno H2  avevamo due nuclei (A e B) e due elettroni (1 e 2). Abbiamo, all’inizio, descritto …

Continua a leggere

1 – Dipolo elettrico – Momento di dipolo        Cominciamo con il definire una grandezza che ci sarà molto utile per quanto dovremo trattare; il momento di dipolo elettrico.        Per far questo occorre prima definire il dipolo elettrico.       Supponiamo di avere una carica elettrica + q ed una carica – q uguale in valore assoluto ma di segno opposto.       Disponiamo …

Continua a leggere