Fisicamente

di Roberto Renzetti

PARTE II Roberto Renzetti 2.1 –  COSA SI CONSERVA,  mv  o  mv2  ?         Abbiamo già visto che Huygens iniziò con grande ammirazione per Descartes. Poi riconobbe che era stata la sua gioventù a portarlo fuori strada e che le elaborazioni di Descartes, particolarmente per ciò che riguardava la conservazione della quantità di movimento, gli risultavano …

Continua a leggere

PARTE I Roberto Renzetti 0 – INTRODUZIONE         E’ a tutti noto che Galileo rappresenta in ambito scientifico il momento di transizione tra una tradizione magica, metafisica, legata all’autorità dei testi ad una età definita come moderna, nella quale si inaugura un diverso modo d’indagine della natura che risponde solo al metodo della verifica sperimentale di …

Continua a leggere

2 –  I PRINCIPIA PHILOSOPHIAE         Nel 1641 vengono pubblicate a Parigi le Méditations métaphysiques di Descartes. Nel 1644 pubblicò ad Amsterdam in latino i Principia Philosophiae (tradotti nel 1647 in francese come Les principes de la philosophie), dedicati ad una sua cara amica conosciuta nel 1642, la principessa Elisabetta di Boemia, con la quale avrà una fittissima corrispondenza di grande valore …

Continua a leggere

1 – TRAITÉ DU MONDE O TRAITÉ DE LA LUMIÈRE 1.1 – Come nasce l’opera         Tra il 1630 ed il 1633, come abbiamo visto, Descartes scrisse il Traité du Monde o Traité de Lumière (che ha come ultimo capitolo il Traité de l’Homme). Ma proprio nel 1633 si ebbe la brutale condanna di Galileo dal Tribunale della Chiesa. Questa …

Continua a leggere