Fisicamente

di Roberto Renzetti

Riflessioni di Mario Alighiero Manacorda, storico dell’educazione, sulla riforma scolastica. Fa un certo effetto leggere nell’agile libro dell’ex ministro dell’istruzione del centro sinistra, Luigi Berlinguer, La scuola nuova, l’annuncio, che «la riforma della scuola è un’opera compiuta». In realtà, se c’è un’incompiuta, è questa: il nuovo ministro del centro destra, Letizia Moratti, felicemente trionfante al …

Continua a leggere

Paola Mastrocola, professoressa-scrittrice, ha vinto il CampielloOra esce un suo pamphlet che susciterà sicuramente polemiche “Tra qualche anno nessuno conoscerà più i grandi autori”Si modifica e nei fatti rischia di sparire il mestiere di insegnante di VERA SCHIAVAZZI Un mestiere che non c’è più, quello dell’insegnante. Un patrimonio, la letteratura, che sta per scomparire. E …

Continua a leggere

 Roberto Renzetti             La speranza che nell’ambito dell’opposizione vi sia una rivisitazione critica e sostanziale delle riforme scolastiche che hanno preso le mosse da Bassanini e Berlinguer va affievolendosi ogni giorno di più. A questa speranza delusa e prostrata si sostituisce una indignazione sempre maggiore. Si sta giocando una partita epocale e c’è chi non …

Continua a leggere

Ecco il testo  della Riforma Moratti approvato  definitivamente in Senato il 12 marzo 2003. Subito dopo vi è una scheda riassuntiva di esso, quindi seguirà un mio commento. Delega al Governo per la definizione delle norme generali sull’istruzione e dei livelli essenziali delle prestazioni in materia di istruzione e formazione professionale presentato dal Ministro dell’istruzione, …

Continua a leggere

(Pubblicato sul n° 6 di Insegnare del giugno 2004) Roberto Renzetti “Le scuole saranno più efficienti se saranno sottoposte alle leggi del mercato capitalistico e, come tutte le aziende, entreranno in concorrenza le une con le altre per attirare i loro clienti: gli studenti.  A questo scopo serve un sistema statale di buoni scuola emessi all’ordine …

Continua a leggere