Fisicamente

di Roberto Renzetti

Roberto Renzetti (Pubblicato su Giornale di storia contemporanea, Anno XII, n° 1, giugno 2009) PREMESSA Nel sito governoberlusconi.it si legge: L’Italia resta il più grande serbatoio di quello che Berlusconi ha definito “il fanatismo ideologico di una parte politica che ci ha impedito la strada del nucleare”. Sono passati 22 anni dallo sciagurato referendum che portò allo smantellamento …

Continua a leggere

Giovanni Battimelli (Dipartimento di Fisica, Università “La Sapienza”, Roma) Tratto dal numero 7 di “Studimeridionali”, Quaderni del Centro Dorso, Avellino2003, dedicato a OscarD’Agostino 1. I primi passi: la formazione del gruppo e il sostegno istituzionale Appena giunto a Roma come professore di fisica teorica, nel 1926, Fermi aveva deciso, d’accordo con il direttore dell’Istituto Orso …

Continua a leggere

di Gianni Battimelli [Dalla rivista di didattica della matematica “Progetto Alice“, vol. IV del 2003]  Riassunto Sull’insegnamento della relatività ristretta pesa una consolidata tradizione, in base alla quale la teoria viene presentata come una elegante costruzione formale, confinata quasi esclusivamente agli aspetti cinematici, con scarsa attenzione al suo significato fisico, che viene ulteriormente offuscato da una profusione …

Continua a leggere

di Giorgio Parisi Giorgio Parisi, nello scritto che segue, esprime il suo parere sulla scelta nucleare. Qui non mi dilungo in elogi perché sarebbe troppo facile. Prego solo di essere molto attenti a quanto ci dice un fisico di tale levatura. Roberto Renzetti La civiltà umana deve fare con urgenza scelte drammatiche che influenzeranno profondamente …

Continua a leggere