Fisicamente

di Roberto Renzetti

 (scritto nel 1984, subito dopo un progetto di legge presentato dal DC Clemente Mastella) di Roberto Renzetti   Occorre stare molto attenti. Questa non e’ una proposta inoffensiva. Al di là di quello che dice comporta conseguenze, a mio giudizio, molto gravi per l’insieme della scuola prima e della società italiana poi.           E’ un fatto …

Continua a leggere

Da il Manifesto del 17 settembre 2003 L’Italia berlusconiana è quasi l’ultima della classe Ocse Un rapporto colloca il paese agli ultimi posti tra i paesi ricchi per investimenti, efficienza e scolarizzazione superioreANNA MARIA MERLOPARIGI Il panorama della scuola italiana, dalle elementari all’università, che risulta dallo studio statistico comparato pubblicato ieri dall’Ocse (l’organizzazione per la cooperazione …

Continua a leggere

La Rivista del manifesto numero  4  marzo 2000 Il movimento degli insegnanti di Scipione Semeraro   La scuola sembrava vivere passivamente, tra proteste, mugugni, fughe e disillusioni, l’ondata di provvedimenti con cui il governo l’ha investita negli ultimi anni. Invece la vicenda del concorso di merito per gli insegnanti sta segnando in questi giorni un punto di discontinuità. Lo …

Continua a leggere

Il sacco della scuola: un’«odissea del rancore» Da http://webtool.html.it/servizi2/forum/topic.asp?forumid=11510&messageid=253603 di Placido Cerchi Un istinto di morte incontrollabile si è impadronito da tempo della scuola italiana e imperversa con sinistra disinvoltura sulle sue ultime spoglie. Letteralmente sommersa dal calunnioso discredito che mondo politico e mass-media le hanno gettato addosso, il suo stato è ormai terminale e sono …

Continua a leggere

http://www.cnnitalia.it/2001/MONDO/nordamerica/11/22/ashcroft/  22 novembre 2001Articolo messo in Rete alle 19:42 ora italiana (18:42 GMT) WASHINGTON (CNN) —Il ministro della Giustizia americano John Ashcroft ha difeso con forza la decisione del presidente George W. Bush di autorizzare l’uso della corte marziale per i cittadini non statunitensi sospettati di terrorismo. Le sue parole si sono aggiunte a quelle …

Continua a leggere