Fisicamente

di Roberto Renzetti

ISRAELE E’ morta la rivoluzione sionista AVRAHAM BURG* Il sionismo è morto, e i suoi aggressori sono seduti sulle poltrone del governo a Gerusalemme. Non perdono un’occasione per far scomparire tutto ciò che c’era di bello nella rinascita nazionale. La rivoluzione sionista poggiava su due pilastri: la sete di giustizia e una leadership sottomessa alla morale …

Continua a leggere

Il «vero volto» di Ehud Barak Le reali ragioni del fallimento di Camp David http://www.ilmanifesto.it/MondeDiplo/LeMonde-archivio/ Luglio-2002/0207lm18.01.html   Una «vittoria di Sharon»: così un editorialista israeliano ha riassunto il discorso del 24 giugno scorso del presidente americano George W. Bush. Mentre il governo israeliano distrugge ciò che resta degli accordi di Oslo, gli Stati uniti esigono, come …

Continua a leggere

Per i maggiori protagonisti della I G.M. (Inghilterra, Francia, Germania, Russia e Austria-Ungheria) la posta in gioco era l’egemonia politica in Europa e il dominio economico sui mercati mondiali. Uno di questi mercati era quello del Mondo Arabo del Medioriente. Ad es. la Germania voleva togliere l’Egitto all’Inghilterra, l’Inghilterra voleva occupare l’Irak e la Palestina, …

Continua a leggere

G. Bellodi ed A. Borghesi Istituto di Fisica Generale “A. Volta” Seminario Didattico della Facoltà di Scienze MM. FF. NN. dell’Università – Pavia Giornale di Fisica, V. 18, 4, ottobre-dicembre 1977 INTRODUZIONE (1)   1. e 2. Cause di infortuni elettrici.         Le statistiche relative al numero degli infortuni dovuti a cause elettriche dimostrano che essi dipendono essenzialmente …

Continua a leggere