Fisicamente

di Roberto Renzetti

La vera posta in gioco della guerra Stati disgregati con la forza, corridoi strategici, investimenti massicci nelle nuove frontiere petrolifere, interventi militari della NATO : abbiamo davanti uno scenario neocoloniale del tutto simile al “Grande Gioco” che oppose il Regno Unito e la Russia zarista del secolo scorso. Obiettivo : il controllo strategico delle risorse …

Continua a leggere

di Ignacio Ramonet (Da il manifesto) Disumana. La nuova guerra che i generali russi stanno conducendo dal settembre 1999 in Cecenia è in effetti particolarmente disumana. Oltre due terzi della popolazione locale circa 200.000 persone sono stati costretti a fuggire dagli scontri per cercare un precario rifugio in Inguscezia. E secondo alcune organizzazioni umanitarie internazionali …

Continua a leggere