Fisicamente

di Roberto Renzetti

Il Vaticano nascose gli ustasha.  Pavelic ed i suoi ospitati nelle chiese (Da Repubblica 16 gennaio 2006)   DAL NOSTRO CORRISPONDENTE ALBERTO STABILI GERUSALEMME — Negli anni del grande disordine seguito alla Seconda guerra mondiale, i più famigerati criminali di guerra croati, i cosiddetti ustasha, poterono sfuggire alla giustizia internazionale, trovare rifugio in America Latina …

Continua a leggere

http://xoomer.virgilio.it/sitoaurora/Quaderno1/Ratlines.htm La guerra della Chiesa contro il comunismo A cura del Coordinamento Romano per la Jugoslavia Premessa La storia che qui viene raccontata è quella delle reti di fuga dei criminali di guerra nazisti e ustascia nell’immediato dopoguerra. Questi loschi individui furono in ogni momento appoggiati dal Vaticano, nella persona di papa Pio XII e del …

Continua a leggere