Fisicamente

di Roberto Renzetti

Roberto Renzetti             Molte cose si possono apprendere da uno studio non dogmatico di un testo di storia della filosofia. Come fisico, debbo lamentare il fatto che, a fronte di una continua attenzione per argomenti come Etica, Politica, Metafisica, Logica…, non è quasi mai trattata la Fisica e, se lo è, in termini estremamente fumosi. Eppure, …

Continua a leggere

Roberto Renzetti PREMESSA          Nella mia carriera di insegnante sono stato fortunato, sono spesso inciampato ed altre volte chiamato, a sperimentazioni di grandissimo interesse. Nell’anno 1972 insegnavo in un Liceo Sperimentale di Roma, il Liceo Unitario Sperimentale (LUS) che per strane vicende(1) iniziò con il chiamarsi di Via Livenza, quindi di Via Panzini ed infine di …

Continua a leggere

Paolo Aldo Rossi – Storia del pensiero scientifico – Università di Genova http://www.mclink.it/personal/MH0077/ILabirintiDellaRagione/labirinti%201/Rossi%20Fra%20scienza%20e%20magia.htm   Per la mentalità greca l’idea di natura si basava su un principio incontrovertibile e immutabile cui anche la divinità era subordinata. Il dio greco non è creatore e non  può violare il cosmo, né compiere miracoli. Egli è la sacralità della …

Continua a leggere

di Bernard BERTHELOT(traduzione a cura di Paola Capozzi) http://www.edscuola.it/archivio/ped/impostura_pedagogica.htm Estratti da uno studio inedito Per rispondere all’urgenza della situazione, Per chiarire l’opinione su Philippe Meirieu, sulle correnti pedagogiche alle quali si riferisce, e su cosa voglia fare della scuola. L’IMPOSTURA PEDAGOGICA Sono ormai più di vent’anni che le riforme che si abbattono sulla Scuola con una …

Continua a leggere

Roberto Renzetti (Questo lavoro era stato scritto per la rivista del CIDI, Insegnare, prima che si scatenassero le reazioni al mio precedente articolo che Insegnare aveva pubblicato nel numero di Giugno 2004, Le mani sulla scuola che si trova in http://www.fisicamente.net/index-521.htm. Da quel momento questo ed altri articoli che avevo scritto per la rivista, nel completo silenzio della redazione, sono morti). …

Continua a leggere