Fisicamente

di Roberto Renzetti

1 – Molecole poliatomiche trattate con il metodo O.M.: orbitali molecolari localizzati e delocalizzati         Fino ad ora, in tutte le molecole delle quali ci siamo occupati, abbiamo fatto esplicito riferimento ad un tipo di legame che prevedeva la localizzazione di una coppia di elettroni, e quindi dell’orbitale molecolare che li rappresentava, in una zona bea precisa …

Continua a leggere

https://www.huffingtonpost.it/entry/cosa-e-il-nucleare-di-nuova-generazione-di-cui-parla-cingolani_it_6131d340e4b0df9fe274967c Reattori di piccola taglia sono già impiegati, ma è difficile replicarli su larga scala. E sono ancora sperimentali By Claudio Paudice La polemica è nata subito dopo l’affondo contro “l’ambientalismo radical chic”. Ma anche un’altra affermazione del ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani ha da subito attirato l’attenzione: l’apertura di un membro del …

Continua a leggere

1 – Molecole poliatomiche trattate con il metodo L.V.: l’ibridizzazione (seconda parte) BH3 – molecola di borano (1)    (ibridi sp2) Come abbiamo già visto, la molecola del boro può essere mutata mediante eccitazione:   B[(1s2)(2s2)(2px)]    ->   B[(1s2)(2s)(2px)(2py)]   ->    B[(1s2)(2sp2)3] in tal modo si ottengono tre ibridi sp2  e  l’atomo acquista caratteristiche di trivalenza. Risulta semplice quindi combinare l’atomo di boro con …

Continua a leggere

17.02.2005di  Roberto Rossi  BRATISLAVA «Dopo anni di braccia conserte torniamo al nucleare». Dalla Slovacchia, il nuovo paradiso per gli investitori, secondo una definizione della rivista Forbes, Enel rimette piede nell’energia nucleare. E lo fa, dopo quasi venti anni dal referendum con il quale l’atomo venne bandito dall’Italia (in seguito alla tragedia di Chernobyl), acquistando il 66% di Slovenske Elektrarne, …

Continua a leggere

1 – Molecole biatomiche eteronucleari trattate con il metodo O.M. Quando si ha a che fare con molecole biatomiche eteronucleari, molecole formate da due atomi di due elementi diversi (come, ad esempio, acido fluoridrico HF, acido cloridrico HCl, monossido di carbonio CO, ossido di azoto NO, idruro di litio LiH, … ), si può ancora applicare il …

Continua a leggere